Bando ISI INAIL 2023: Contributi a Fondo Perduto fino a 130.000€

 

Il 2023 ha rappresentato un’importante opportunità per le imprese italiane intenzionate a migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro.Nel 2024, il bando supporterà le imprese che investono in sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, offrendo contributi a fondo perduto fino a 130.000.

 

Principali Tipologie di Progetti Finanziabili:

 

  • Acquisto di Impianti e Dispositivi per la riduzione del RISCHIO CHIMICO: impianti e dispositivi per l’aspirazione e la captazione di gas, fumi, nebbie, vapori e polveri; cabine di verniciatura, spruzzatura, carteggiatura; sistemi di isolamento per gli operatori e altro.

 

  • Sostituzione di macchinari per la riduzione del RISCHIO RUMORE: Macchine fisse, portatili tenute e/o condotte a mano e mobili; sono escluse quelle semoventi con operatore a bordo. Le macchine da sostituire devono essere state immesse sul mercato dopo il recepimento della direttiva Macchine 2006/42/CE.

 

  • Sostituzione di macchinari vari per la riduzione del RISCHIO INFORTUNISTICO:Le macchine da sostituire devono essere state immesse sul mercato antecedentemente alle disposizioni di recepimento della direttiva Macchine 2006/42/CE.

 

  • Acquisto di macchinari per la riduzione del RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI MEDIANTE INTERVENTI DI AUTOMAZIONE riferiti a unità di carico di massa uguale o superiore ai 3 Kg: nello specifico Robot, Sistemi automatici di alimentazione e scarico, Pallettizzatori e Depallettizzatori automatici.

 

  • Progetti di Bonifica coperture in Amianto e Rifacimento nuova copertura

 

  • Altre Tipologie di Progetti: Da verificare in modo specifico.

 

  • Settori Specifici e Agricoltura: Misura particolare per micro e piccole imprese in settori specifici e per il settore agricolo.

 

Nota Bene: Le spese devono essere relative a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data di chiusura della procedura informatica per il caricamento della domanda (data da ufficializzare sul sito INAIL).

Caratteristiche Principali dei Soggetti Beneficiari:

 

  • Ammissibilità:Possono beneficiare del contributo le imprese, incluse quelle individuali, ubicate sul territorio nazionale e iscritte alla CCIAA, in pieno esercizio dei propri diritti e in regola con gli obblighi assicurativi e previdenziali.

 

  • Esclusioni: Sono escluse le imprese che hanno ricevuto finanziamenti per gli Avvisi pubblici ISI 2020, 2021, 2022 e ISI 2019-2020 Agricoltura.

 

  • Limitazioni sui Finanziamenti: L’azienda richiedente non deve aver richiesto o ricevuto altri finanziamenti pubblici per il progetto oggetto della domanda. È possibile cumulare il contributo con altre agevolazioni fiscali, previa verifica dei massimali con l’ente concedente.

 

Forma e Intensità del Contributo:

 

  • Per la Generalità delle Imprese: Contributo in conto capitale concesso nel limite del Regolamento “de minimis”, nella misura del 65% delle spese ammesse, fino a un massimo di 130.000€.

 

  • Per le Micro e Piccole Imprese Agricole: Contributo concesso nell’ambito dei “Giovani Agricoltori”, nella misura dell’80% delle spese ammesse, fino a un massimo di 130.000€.

 

Termini di Presentazione delle Domande:

 

Le domande dovranno essere inserite mediante la procedura informatica entro la scadenza che verrà ufficializzata sul sito INAIL.

 

Contatti per Informazioni:

 

Per maggiori informazioni, contattaci all’indirizzo e-mail verona@unilavoropmi.it o chiama il numero 045 7901403.