CASSA INTEGRAZIONE PER GLI ARTIGIANI, il Ministero accoglie le richieste di Unilavoro PMI

Il Ministero accoglie le richieste di Unilavoro PMI Frijia: “Tutte imprese artigiane potranno beneficiare degli ammortizzatori senza versare a FSBA”

“Ringraziamo il Ministro Catalfo per aver accolto le richieste di migliaia di imprese e di lavoratori del settore artigiano” dichiara il Segretario Generale di Unilavoro PMI Vito Frijia commentando la circolare 47 del 28/03/2020 l’INPS, che ha dato una risposta alle tante imprese che si erano viste rifiutare le prestazioni da FSBA poiché non versanti al Fondo stesso.
“Raccogliendo le istanze di migliaia di imprese che, legittimamente, in questi anni hanno versato l’indennità sostitutiva prevista dai CCNL dell’artigianato, Unilavoro PMI aveva scritto una lettera urgente al Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo”, continua Frijia.
La Federazione delle Piccole e Medie Imprese nei giorni scorsi aveva chiesto al Ministro di includere tutte le imprese artigiane (anche coloro che non avevano versato al FSBA) nell’assegno ordinario di sostegno al reddito.
La circolare INPS n. 47 specifica al punto d.1.1:
“In riferimento a quanto previsto dal decreto-legge n. 18/2020, si fa presente, inoltre, che il Fondo di
solidarietà bilaterale dell’artigianato non prevede limiti dimensionali e che non rileva se l’azienda sia in regola
con il versamento della contribuzione al Fondo.
Pertanto, in conclusione, l’unico requisito rilevante ai fini dell’accesso all’assegno ordinario con causale
“emergenza COVID-19” è l’ambito di applicazione soggettivo del datore di lavoro, con codice di
autorizzazione “7B”.

“Di conseguenza, tutte le imprese artigiane, a prescindere dal versamento o meno al Fondo di Solidarietà del settore, potranno chiedere le prestazioni di sostegno al reddito al Fondo stesso. Una grande vittoria per le imprese e per la libertà di associazione, sancita dalla nostra Carta Costituzionale e troppo spesso dimenticata dai soliti noti” conclude Frijia.

 

Le imprese e gli studi professionali che vorranno ricevere un supporto nella presentazione delle domande potranno rivolgersi all’Ufficio Sindacale Nazionale Unilavoro PMI al numero diretto 328/1181025.



Lascia un commento